Salse

MELITZANOSALATA (cucina greca):  questa salsa è indicata per chi ama le melanzane, può essere spalmata sul pane o gustata accanto a carne grigliata e fritti.

Ingredienti:

  • 3- 4 melanzane lunghe
  • 1-2 spicchi d’aglio
  • 3\4 di tazza d’olio d’oliva
  • sale e pepe
  • 1\2 peperone verde
  • 1 piccola cipolla tritata
  • 1 pomodoro grosso, pelato e taglato a tocchetti
  • olive nere
  • 1 cucchiao di aceto di vino bianco.

Procedimento:

Bucate le melanzane con una forchetta e riponetele su di una teglia in forno a temperatura media per circa un’ora. Lasciate imbrunire la buccia affinchè prendano un leggero gusto di affumicato. (Quando saranno pronte le melanzane tenderanno a “scoppiare” o comunque si sgonfieranno).

Spellatele mentre sono ancora calde e tagliatele a piccoli pezzi. Unite la cipolla tritata, l’aglio schiacciato, il pomodoro a dadini, l’olio, l’aceto, il sale, il pepe e frullate fino ad ottenere una salsa omogenea.

Una volta fredda, versate la salsa in piccole scodelle e guarnite con le olive denocciolate e qualche rosetta di peperone. Ottima anche servita su pane brischettato come aperitivo, parola di una greca di adozione!

Di recente ho provato un altro modo, ancora più semplice per prepararla ed è buonissima, forse anche di più. Vi metto qui il link e la foto del risultato 😉

melitzanosalada

SALSA VERDE: questa è la tipica salsetta da accompagnare ai bolliti o al pesce grigliato. Inutile mettere le dosi poichè dipende dai vostri gusti, l’importante è che la consistenza sia quella del pesto.

  • prezzemolo
  • aglio
  • olive
  • capperi acciughe
  • 1 tuorlo sodo
  • olio d’oliva
  • mollica di pane inzuppata nell’aceto

Frullate il tutto ed è fatta.

SALSA DI NOCI (dose per condire 500gr pasta): è un’ottima salsa per condire la pasta, molto comoda trall’altro in quanto potete conservarla nel congelatore.

  • 150gr noci
  • 10 foglioline di maggiorana
  • 30 gr di Grana
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 cl olio e.v.o.
  • 1 noce di burro morbido
  • 10 cl panna
  • sale e pepe

Lavorate in un mortaio e per i più pigri c’è il frullatore.:)

GUACAMOLE (cucina messicana) : è una salsa mexicana che viene mangiata con i nachos e per accompagnare piatti di carne grigliata e gamberi alla piastra. Io la trovo ottima anche come salsa per le fajitas. Questa è la mia versione, in Mexico, di norma, aggiungono anche un pomodoro a pezzetti piccoli e dall’aceto ma, per i miei gusti, si rovina il sapore dell’avocado.

  • 1 avocado
  • 1\2 lime
  • q.b. sale
  • q.b. tabasco
  • q.b. pepe

Scegliete un avocado maturo (deve essere bello verde e morbido al tatto), tagliatelo a metà  seguendo la lunghezza e svuotatelo con un cucchiaio. Riponete la polpa in un recipiente e sminuzzatela con l’aiuto di una forchetta senza ridurlo in poltiglia però.
Aggiungete metà lime, qualche goccia di tabasco (se vi piace il piccante, andate pure giù duro), il sale ed il pepe. Mescolate e riponete nuovamente nei gusci dell’avocado. Il guacamole tende a scurire quindi va preparato non con troppo anticipo. Servite con i nachos per un aperitivo sfizioso!!

Salsa do melanzane \ Eggplants Baladi

Sbirciando qua e là ho scovato una ricetta a me familiare molto simile alla melitzanosalada (vedi sopra) ma con delle variazioni che trovo interessanti. La ricetta proviene dalla cucina Kosher di R. Yudekovitz.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 melanzane
  • 1\2 tazza di tahina
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato fine
  • succo di un limone
  • 2-3 spicchi aglio tritati
  • olio d’oliva
  • sale
  • concentrato di melograno
  • pinoli

Abbrustolite le melanzane sul fuoco vivo fino a quando saranno morbide e un pò bruciacchiate.. Rimuovete la parte bruciata, apritele e mescolate in un mixer con la tahina, il succo di limone, aglio tritato, sale e olio. Divenuto purè, versatelo in un piatto e cospargetelo di prezzemolo tritato, pinoli, una spruzzata di concentrato di melograno. Mescolate e servite. Se vi state chiedendo e sò che lo state facendo, cosa sia la tahina, è burro di sesamo, molto salutare per giunta, ricco di vitamina E, B e sali minerali quali magnesio, silicio, fosforo, zinco e ferro, è un ottimo ricostituente. Io lo trovo facilmente in Grecia (nel dodecanneso almeno) ma è anche reperibile nei negozi di prodotti mediorientali. Ottimo, non resta che provare!


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...